Shelly 1, interruttore WiFi da incasso

Shelly 1 è un’alternativa all’interruttore Wifi da incasso Sonoff Mini ad un costo leggermente superiore, ma con dei vantaggi in più.

Il dispositivo Shelly 1 fa parte degli interruttori WiFi da incasso, esattamente come il Sonoff Mini.

Rispetto a quest’ultimo ha diversi vantaggi, ma il suo costo risulta leggermente superiore alla controparte Sonoff.

Shelly 1

Alcuni interessanti vantaggi

Incominciamo con il dire che Shelly 1, oltre che dalla corrente del vostro impianto, può essere alimentato anche solamente da corrente continua 12V / 24-48V DC e il carico massimo risulta leggermente superiore, arrivando a sopportare 16A fino a 3,5 kW. Il Sonoff mini in questo caso arriva a 10A e 2,3 kW.

Un vantaggio anche per quanto riguarda le dimensioni, risulta infatti leggermente più piccolo del Sonoff Mini. Essendo anche di forma circolare risulta molto comodo nella maggior parte delle scatole da incasso presenti sul mercato.

Uno dei pregi più importanti che riguardano Shelly 1 è il contatto pulito. Risulterà infatti molto più semplice l’integrazione con l’impianto elettrico esistente.

Schema di collegamento di un'impianto già esistente

Se nel Sonoff Mini i comandi esterni devono essere privi di tensione, lo Shelly 1 si collega direttamente al punto di luce esistente.

Per quanto riguarda il software, quello di Shelly può gestire in modo più semplice anche i pulsanti.

Il software di Shelly 1

Proprio riguardo al software, al contrario di eWelink aperto a più produttori, Shelly Cloud può gestire solamente i dispositivi della Allterco.

Shelly 1

Con Shelly Cloud si possono configurare un ampia gamma di parametri e le scene si possono programmare in modo leggermente più approfondito. Per esempio esiste la possibilità di inserire ritardi fra le diverse azioni.

Shelly Cloud però non arriva alla stabilità e velocità di eWeLink. Purtroppo ogni tanto ha qualche problema e sono stati riscontrati qualche volta dei ritardi durante l’utilizzo quotidiano.

Shelly 1

Al contrario eWeLink risulta, nel lungo periodo, più veloce e stabile.
Inoltre eWeLink vanta il supporto IFTTT.

Il firmware di Shelly è molto ricco, e un altro vantaggio è la possibilità di controllarlo offline tramite browser. Sonoff prevede comunque una modalità LAN, però solo in caso di problematiche nel collegamento ad internet.

Nota a margine, il fatto che è possibile cambiare il firmware, come Tasmota, in modo molto più semplice dei dispositivi Sonoff, poiché non c’è bisogno di saldare nessun pin: sono tutti presenti ed accessibili.

Pin Accessibili

In conclusione, Shelly 1 ha diversi vantaggi rispetto a Sonoff Mini ma nel complesso ha un costo anche superiore.

Dovete valutare bene le vostre esigenze, lo consiglio soprattutto a utenti che apprezzano il suo software e temono la sicurezza del cloud.
Quindi una facile integrazione con un impianto elettrico esistente gestibile tramite la sola Lan interna.

Shelly 1

Lo potete trovare anche a questo link su Amazon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.