Schermi pieghevoli: a che punto siamo, presente e futuro.

Samsung ha presentato nuovi schermi pieghevoli ed arrotolabili. Oltre che probabilmente la prima fotocamera sotto lo schermo.

Schermi pieghevoli: a che punto siamo? Abbiamo già visto che sono la novità di questo periodo storico tecnologico, e sappiamo anche che Samsung è leader indiscusso del mercato soprattutto dopo la presentazione dei Galaxy Z Fold 2 e Z Flip.

In commercio sono presenti diversi smartphone pieghevoli, come il Motorola RAZR, il Samsung Galaxy Z Flip, il Huawei Mate XS, e il Samsung Galaxy Fold. La loro tecnologia è ancora in una fase iniziale e i loro prezzi non sono ancora propriamente ‘accessibili’. Ma sicuramente questo argomento risulta attirare un discreto interesse da parte dei consumatori.

Display Week 2021, schermi pieghevoli e non

Si sta tenendo a San Jose, in California, un evento dedicato: il Display Week 2021. In questa occasione Samsung ha presentato le ultime novità soprattutto in campo di schermi pieghevoli. Sono stati svelati interessanti concept products che saranno implementati prossimamente negli smartphone e tablet futuri dell’azienda.

Schermi pieghevoli: a che punto siamo

Un display S-foldable, un display pieghevole in due punti. Quando piegato può essere usato tranquillamente come smartphone, quando aperto, grazie alla doppia piega può raggiungere una grandezza massima di 7.2 pollici. Un altro interessante concept che è stato presentato è un nuovo display pieghevole di 17 pollici per dispositivi tablet. Dotati di una maggiore versatilità rispetto a quelli presenti sul mercato.

Schermi pieghevoli: a che punto siamo

Samsung ha presentato anche lo Slidable OLED, un display arrotolabile che si estende orizzontalmente. Per sfruttare la dimensione compatta di uno smartphone, che alla bisogna si estende senza pieghe.

Finalmente fotocamere sotto lo schermo?

Ultimo interessante concept product è stato l’Under Panel Camera. L’installazione di una camera sotto il display riduce lo spazio, rendendo così compatto ed elegante il design del portatile di esempio. Questo importante passaggio è necessario per eliminare i vari ‘Notch’ e fori superiori per le fotocamere soprattutto negli smartphone delle prossime generazioni. Probabilmente Samsung sarà la prima a raggiungere questo traguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.