La prova del tempo: SSD Sandisk Plus

Ecco la prova del tempo con SSD Sandisk Plus, dopo più di un anno e mezzo cosa sarà cambiato effettivamente dal primo giorno di acquisto?

Eccoci ad un nuovo appuntamento con la prova del tempo: SSD Sandisk Plus.
Il prodotto di cui parlerò oggi appartiene ad una categoria molto particolare. Infatti SSD e Hard Disk meccanici sono probabilmente la parte di un PC, ma probabilmente anche di una Console, che si degrada più facilmente.

Con l’avvento dei dischi allo stato solido questo potrebbe accadere meno frequentemente, dato che non sono presenti parti meccaniche in movimento come i classici hard disk.

Ciononostante però sono colpiti da un maggior numero di malfunzionamenti rispetto al resto dei componenti, e purtroppo quando ciò accade può diventare molto spiacevole. Non tanto per il costo del dispositivo quanto soprattutto per i dati memorizzati su di esso, che probabilmente andrebbero persi.

Sandisk SSD Plus La prova del tempo: SSD Sandisk
Sandisk SSD Plus

Oggi naturalmente il numero dei malfunzionamenti dei supporti di memoria è calato drasticamente per fortuna.

La scelta di un buon SSD potrebbe anche incominciare dal constatare, dal punto di vista statistico generale ma anche personale, quelli che durano di più.

La prova del tempo: SDD Sandisk Plus (Dicembre 2018)

La prova del tempo: SSD Sandisk

E proprio dal punto di vista personale, i supporti di memoria Sandisk per ora non mi hanno mai abbandonato.

Ricordiamo che nell’ottobre del 2015 Western Digital acquisì Sandisk, e da allora ha continuato a fare passi avanti nell’innovazione tecnologica nel campo delle memorie.

Oggi in particolare parlerò del SSD Sandisk Plus, che utilizzo frequentemente da quasi 2 anni.

Questo articolo è un SSD che va considerato quasi come un prodotto economico di massa, e come tale non ci addentreremo in test specifici. La cosa che ci interessa testare è la reattività in linea di massima.

E infatti dal punto di vista della velocità e reattività è quasi come il primo giorno.

La prova del tempo: SSD Sandisk

Ormai resettato e formattato per più di 3 volte con vari sistemi operativi si comporta quasi alla stessa maniera di quando lo testai la prima volta. Qui potete trovare la recensione.

Purtroppo per una piccola percentuale anche i dischi allo stato solido sono affetti da malfunzionamenti. Fino ad ora personalmente non mi è mai accaduto sul SSD Sandisk Plus.

Posso quindi considerare la prova del tempo: SSD Sandisk Plus superata, almeno fino ad ora.

Consiglio naturalmente di usare questo tipo di supporti di memoria per il sistema operativo, utilizzando hard disk predisposti per la memorizzazione dei dati e magari un servizio efficace di backup.

Generalmente i prezzi naturalmente continuano a scendere, ed è possibile acquistare un SSD Sandisk Plus da 240GB a soli 35,99 €.

Sansidk Plus

Approfittate delle varie offerte su Amazon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.