Sensore di temperatura DHT22

DHT22 è il componente più noto fra i sensori di temperatura, compatibile con tutte le piattaforme di sviluppo con microprocessori programmabili

DHT22 Sonoff Basic e NodeMCU

DHT22

da circa € 6,06
8.3

Confezione ed Imballaggio

7.0/10

Hardware

9.0/10

Software

9.0/10

Prezzo

8.0/10

Pro

  • Facilità di programmazione
  • Funziona grazie ad un solo pin

Il sensore di temperatura DHT22 chiamato anche AM2302 è un componente molto versatile, come gli altri dispositivi della sua categoria è molto semplice configurarlo ed è compatibile con la maggior parte delle piattaforme di sviluppo con microprocessori, come per esempio l’ESP8266 (Sonoff Basic, NodeMCU)

DHT22 vista frontale

Questo componente elettronico misura, oltre la temperatura anche l’umidità ambientale, e per questo è molto usato per costruire dispositivi meteorologici. Grazie al suo prezzo è molto usato per progetti casalinghi e non.
Vediamolo in dettaglio.

Confezione ed Imballaggio (7)

Si tratta di un componente elettronico, di conseguenza c’è poco da dire sul suo confezionamento ed imballaggio: il prodotto è molto piccolo ed è adeguato per ogni tipo di spedizione.

DHT22 vista di lato

In generale confezione ed imballaggio nella norma. Forse anche qui, come i prodotti della sua categoria, avrei gradito un fogliettino sulle linee guida generali della programmazione e specifiche di base, ma è solo un mio scrupolo, il prodotto è standard e una guida sul suo utilizzo è recuperabile benissimo su qualsiasi sito tecnologico a tema.

Hardware (9)

Il sensore di temperatura DHT22 è un componente molto compatto e il suo imballaggio di plastica sembra avere una buona qualità costruttiva.

DHT22

Può essere utilizzato sia con 3.3V che con 5V, e per questo è perfettamente adatto ad essere collegato con tutte le schede standard come appunto il NodeMCU o il Sonoff Basic.
Può eseguire misurazioni ogni 2 secondi e ha un campo di misura dell’umidità che va dallo 0 al 100% con una precisione del 2-5%, mentre il range della temperatura va dai -40 agli 80°C con 0,5°C di precisione.
Consuma circa 2,5 mA massimo e l’uscita dati si può comandare con un solo pin. Il suo peso è di 2.4 grammi. In conclusione un componente davvero buono dal punto di vista costruttivo.

DHT22 vista retro

Software (9)

Per quanto riguarda la programmazione, risulta molto semplice grazie anche al suo standard, per il quale si riusciranno a reperire molte librerie e tanti programmi di esempio.

DHT22 e Sonoff

Da non confondere la sigla di riferimento DHT22 o AM2302, con l’altro componente DHT11, simile ma non compatibile per quanto riguarda le varie librerie.

Anche grazie alla semplice interfaccia del software Arduino IDE è molto semplice da configurare e gestire, il tutto occupando solo un PIN della scheda di riferimento.

DHT22

In futuro disponibile su questo sito sicuramente vari tutorial a tema, sia per Tasmota che compatibili con Apple HomeKit

Prezzo (8)

Il prezzo risulta in linea con i componenti della stessa categoria, se date un’occhiata alle offerte di Amazon troverete anche un prezzo più conveniente, soprattutto se venduti a gruppi di più elementi.

1 thought on “Sensore di temperatura DHT22

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.